E' una città particolare questa, importante porto mediterraneo ed europeo nel movimento merci ma anche per traffico passeggeri a cui viene riservato il triste destino dei luoghi di transito, celebri solo per motivi di partenza ed arrivo vengono ampiamente sottovalutati sotto il profilo turistico ignorando le risorse che invece possono mettere a disposizione al visitatore che intende sacrificare parte del suo tempo alla loro visita.

Il Palazzo Municipale

                   

I Fossi

               

La nascita di Livorno è relativamente recente e risale circa all'anno 1000, prima dominio Pisano e successivamente passato sotto il controllo  dei Genovesi che ne costruiranno le prime fortificazioni, diventa di proprietà della Repubblica Fiorentina in affannosa ricerca di uno sbocco sul mare nel 1421.

       

La Fortezza Nuova

       

Ampliata e trasformata più volte grazie all'intervento di celebri architetti tra cui il Buontalenti diverrà nel 1600 il mercato più importante del mediterraneo, successivamente sarà sviluppata anche sotto il profilo industriale fino ad arrivare ai giorni nostri, profondamente ferita dai bombardamenti alleati della seconda guerra mondiale e ricostruita in parte senza mantenere la filosofia preesistente.

       

           

Particolari

           

       

Il Duomo di san Francesco

       

               

Le vie cittadine

               

           

       

Monumento a Ferdinando I (I quattro Mori)

           

La Fortezza Vecchia

           

Livorno ovviamente non è solo porto, i suoi dintorni offrono zone marine assolutamente suggestive come per esempio quella di Calafuria, poco più a sud.

TRAMONTO A CALAFURIA

       

               

Acque

           

       

Riflessi