LE ALPI APUANE: da Castelnuovo Garfagnana a Colonnata

"Passo del Vestito" (m. 1151), valico alpestre che si affaccia sull'orrido vallone di Renara di fronte all'elegante profilo del M. Sagro. A pochi metri dal passo si apre l'imbocco di un bunker facente parte del complesso sistema di fortificazioni, noto come "Linea Gotica", creato dai Tedeschi durante il secondo conflitto mondiale. Si parte da Castelnuovo Garfagnana per l'ascesa a questo passo poco conosciuto sulle Alpi apuane.

La strada stretta e tortuosa costeggia il torrente T¨rrite Secca che ha scavato il suo letto nella roccia.

 

           

 

All'improvviso sulla destra appare l'antico centro di isola Santa, la strada che conduce in vetta e' stretta e tortuosa, ma il paesaggio e' di una bellezza incomparabile

 

Fuori da una galleria scavata direttamente nella roccia con i detriti che progressivamente invadono la carreggiata si puo' finalmente godere del magnifico paesaggio che spazia sui monti circostanti, siamo sul Passo del vestito

 

       

La vista scorre ammaliata il paesaggio mentre il silenzio assoluto fa' da colonna sonora, ancora presente ,in questo inizio di primavera, la neve ai lati della strada

 

       

Poco dopo il passo una lapide ricorda la follia della seconda guerra mondiale e la celeberrima linea gotica

       

Scesi dal passo la deviazione d'obbligo e' verso Colonnata dove avremo modo di placare i morsi della fame degustando l'omonimo lardo.

       

Il marmo e' onnipresente in questa zona, fonte di lavoro ma anche di tante tragedie, la strada che porta fino a Colonnata costeggia decine di cave

           

Dal paese scendiamo infine verso la citta' di Carrara e da li verso il mare dopo un viaggio che ci ha meravigliato per i suoi aspetti paesaggistici ma che ci ha anche mostrato un mondo fatto di sofferenza e spesso di dolore per strappare alla montagna il suo Bianco tesoro.