Mirando verso il cuore della Valdorcia assaporo i colori caldi dell'estate al cospetto della abbazia di sant' Anna in Camprena

 

       

 

       

 

       

 

Accarezzo velocemente la splendida Pienza, l'oro dei campi di grano ondeggia tranquillo al suo cospetto

 

       

 

       

 

Percorriamo la cassia fino alle pendici sud del Monte Amiata, iniziamo qui la nostra esplorazione visitando il piccolo borgo di

 

Castell' Azzara

 

           

 

       

 

Proseguendo verso ovest la solitaria torre di un castello attira la nostra attenzione, impossibile resistere alla curiosità

 

ROCCA SILVANA

 

       

 

       

 

 

Prosegue la nostra esplorazione dopo avere placato i morsi della fame con della buona cucina tipica con la visita al borgo e alla rocca quattrocentesca tristemente abbandonata di

 

CASTELL'OTTIERI

 

           

 

Nella bella chiesa dedicata a San Bartolomeo si possono ammirare affreschi di scuola senese

 

           

 

       

 

       

 

       

 

In un paese immensamente ricco di opere d'arte e testimonianze storiche trasmette comunque un senso di dispiacere vedere abbandonate a se stesse importanti opere del nostro passato che potrebbero costituire, se opportunamente valorizzate,

una attrattiva turistica per la zona.

Di nuovo in marcia seguiamo il richiamo delle torri stilizzate sulla cartina geografica della zona, la nuova sosta e' prevista a

 

CASTELLO DI MONTORIO

 

       

 

Superiamo il ponte sorvegliato da due candidi e superbi leoni di marmo e ci addentriamo nel borgo avvolto da una irreale atmosfera, solo il silenzio percorre le strade riportate da un recente ed evidente restauro a nuovo splendore.

 

           

 

           

 

           

 

La suggestione si impossessa presto di noi, unici esseri umani ad aggirarsi tra le antiche mura

 

       

 

           

 

Scopriamo infine che la nostra suggestione parte da presupposti sbagliati, non e' un restauro disinteressato effettuato con risorse pubbliche quello che ammiriamo, benś il risultato di una trasformazione del borgo in residenza di lusso.

 

       

 

           

 

Nel tentativo di sfuggire ad una dispettosa nuvola nera che promette minacciosamente di raffreddare i nostri entusiasmi raggiungiamo Sorano, insieme a Pitigliano e Sovana importante centro della zona del tufo.

 

SORANO

 

       

 

           

 

           

 

       

 

       

 

   

 

Una Cassia immersa nel denso colore di un tramonto estivo ci accompagna fino a casa