In occasione di un importante evento personale un incredibilmente affiatato gruppo di amici si riunisce a Norcia per un raduno dal sapore "epico", affrontare e vincere il freddo abbraccio di una della più gelide ed affascinanti zone d' Italia in una sorta di addio alla stagione invernale.

Il Gruppo che si insedia al campo base di Norcia venerdì 9 marzo conta rappresentanti dalle più disparate zone della penisola,

Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Marche, Campania, in speranzosa attesa della partenza del giorno successivo, che, data la splendida serata che saluta il loro arrivo immaginano baciata dal un sole raggiante. Nel frattempo si inganna l'attesa degustando le prelibate specialità Campane servite da Multigatto e Multifrank, tra una battuta e l'altra breve e' la vita delle gustose mozzarelle di Bufala.

SABATO 10 MARZO 2007  

Quella del sabato è un alba che lascia poco spazio alle illusioni, la spessa coltre di nubi ed il ghiaccio depositato sulle moto sono decisamente eloquenti

               

           

           

           


La presentazione ufficiale della nuova moto di Timmon:

DUCATI MULTISTRADA 992MD

               


 

Con fredda (!) e divertita determinazione iniziamo il nostro viaggio, da Norcia affrontiamo l'ingresso al Piano Grande risalendo dalla

FORCA DI SANTA CROCE 813 mt

 

 

L'ingresso sul Piano Grande e' salutato da un freddo pungente accompagnato da sferzanti folate di vento,

 

       

 

le varie espressioni lette sul viso dei temerari partecipanti valgono piu' di mille parole.....

 

               

 

Doverosa la foto di gruppo

 

           

 

           

 

Espletata la piacevole formalità inizia la discesa verso l'altopiano

 

 

Passaggio dei Falchi dei Sibillini sul desolato ma suggestivo Piano Grande

           

           

       


       

ZOOM

       


       

       

           

Castelluccio fa da sfondo alla nuova foto di gruppo

           

Il forte vento fa brutti scherzi...

               

Completiamo la percorrenza di questa singolare valle appenninica

Sosta  rigenerante a  Castelluccio di Norcia

           

       

Lasciamo il Piano Grande attraverso la

FORCA DI GUALDO 1496 mt

 

 

Le curve in salita verso il passo stimolano la naturale indole del motociclista

           

       

           

       

I morsi della fame stimolati da freddi si fanno sentire, e' veloce la discesa verso valle

 

 

la pausa per il pranzo e' prevista a

VISSO

 

           

           

Terminato il pranzo alla Trattoria Richetta        il gruppo si rimette in marcia

           

Per raggiungere il

SANTUARIO DI MACERETO

 

           

 

           

 

Inizia a cadere la pioggia che non ci abbandonerà più per tutto il resto del percorso.

 

       

 

Alcuni passaggi come quello verso Bolognola si rivelano particolarmente difficili per la presenza di una folta nebbia,

il gruppo, determinato, raggiunge senza timore le calde camere dell'agriturismo.

 

 

10 MARZO 2007

I FALCHI DEI SIBILLINI

Freevax - Zav - Multistrangola - Liuck75 - Multigatto - Multifrank - Timmon  - Giovaz

Automedonte - Multiombra - Psound - Rootmaster - Fitzroy - Multiraffa - Leofalco - Docstrange - Moris