DOMENICA 11 MARZO 2007 

 

Anche la domenica mattina non lascia speranza, pochi gli sprazzi di luce nella fitta coltre grigia

 

     

 

Una leggera pioggia ci accompagna nella prima salita della giornata ed un doppio valico

 

 

FORCA DI CIVITA 1227 mt

 

           

 

       

 

VALICO LA FORCA 1269 mt

 

Dalla cittadina di Montereale una divertente strada, per fortuna asciutta, ci porta fino al

 

IL LAGO DI CAMPOTOSTO

 

 

sembra una porta verso il nulla, il buonsenso e alcuni avvertimenti indigeni ci fanno tornare sui nostri passi

 

           

 

           

 

Le vette innevate dei Monti della Laga, cime periferiche del Parco del Gran Sasso

 

       

 

       

 

       

 

Raggiungiamo Amatrice per una ghiotta occasione

 

 

 

la degustazione della omonima e gustosa Amatriciana

 

       

 

Hotel Roma Amatrice (RI)

 

Placati i morsi della fame tentiamo un assalto alla Forca di Presta che con i suoi 1536 mt immette sul Piano Grande,

le brutte condizioni meteo ci impediscono la salita, ad Arquata del Tronto salutiamo i Marchigiani

Multiombra e Psound che rientrano verso casa.

 

           

 

Percorriamo la salaria verso sud fino alla frazione di Posta, attraverso la Val carpineto e la

FORCA DI CHIAVANO 1139 mt

raggiungeremo Cascia, in questo tortuoso tratto, Timmon sale in sella alla nera Maia

ed in combinazione con Giovaz scala il passo

 

           

 

           

 

           

 

           

 

       

 

Veloce passaggio su CASCIA prima del rientro in Agriturismo

 

   

 

           

 

       

 

COLLE DI AVENDITA 917 mt

 

 

11 MARZO 2007

I FALCHI DEI SIBILLINI

Freevax - Zav - Timmon  - Giovaz - Multiombra - Psound  - Fitzroy