Itinerari Lazio - Tarquinia: Viaggio nelle terre del Lazio

 

Dopo la visita a Bomarzo, il nostro viaggio ha fatto tappa nella citta' di Tuscania, attraversiamo la campagna bagnata dal recente acquazzone verso est e le coste tirreniche, adesso ci attendono gli stupendi affreschi etruschi di Tarquinia.

 

 

 

           

       

TARQUINIA

La Necropoli Etrusca

 

L'area Archeologica

           

E' un percorso emozionante e misterioso quello che si sviluppa all'interno della necropoli Etrusca di Tarquinia, un luogo dove questa misteriosa popolazione ha lasciato alcune delle piu' importanti testimonianze della propria esistenza prima di scomparire sotto le poderose ondate del giovane Impero Romano.

       

 

Scopri il report su Biomototurismo dedicato alle tombe Etrusche di Tarquinia

 

 

Gli affreschi dell 13 tombe visitabili costituiscono una "galleria fotografica" unica al mondo come testimonia  la tutela che l'UNESCO ha voluto estendere alla zona, dichiarandola patrimonio della umanita.

       

Visitare questi luoghi illude noi toscani di un senso di reminiscenza, nella convinzione di una qualche discendenza da questa remota popolazione avvolta nel mistero, purtroppo nel nostro sangue non esiste piu' nessuna affinita' con gli antichi e fieri abitanti della Etruria cancellata dalle innumerevoli ondate barbariche succedute nella nostra penisola cosi' come la stessa inesistente , per gli stessi motivi, discendenza, in quanto italiani,  dalla orgogliosa civilta' della potente Roma.

La Citta'

           

       

Un viaggio nel tempo e' quello che si percorre raggiungendo ed oltrepassando le mura della citta', il mistero Etrusco scompare sotto le costruzioni della citta' medievale.

           

           

           

                       

La solitudine che questa giornata discretamente primaverile ci ha offerto nelle precedenti escursioni continua a regalare emozioni, percorrere il secolare selciato nel silenzio quasi totale permette alla fantasia di correre indisturbata, sotto le veloci nuvole alcune mimose fiorite risaltano sul diffuso omogeneo grigiore.

       

           

           

           

       

 
 

 

Freevax - 5 Marzo 2006