IL PLAN DE CORONES ED IL PASSO FURCIA


Poche le speranzanze di miglioramento metereologico in questa grigia e piovosa giornata che di estivo non ha neanche la temperatura, indossato l'equipaggiamento invernale saggiamente condotto al seguito e sotto una fastidiosa pioggerellina

percorriamo la val Badia alla volta di Corvara.

 

           

 

   

 

CORVARA IN VAL BADIA

       

Da Corvara, dopo un paio di succulente e ritempranti nonche' calde cioccolate, torniamo sui nostri passi mentre

la pioggia che ci aveva concesso un breve tregua torna a cadere.

Per raggiungere Brunico decidiamo, nonostante il meteo, di percorrere un tragitto diverso:

 da San Vigilio di Marebbe gireremo intorno al Plan de Corones superando il passo del Furcia prima di ridiscendere in Val Pusteria

SAN VIGILIO DI MAREBBE

               

       

       

PASSO FURCIA 1789 mt

               

           

Anche in casi di maltempo e' possibile osservare paesaggi suggestivi, lo splendore della natura stimola emozioni in ogni situazione,

  la particolare situazione atmosferica sembra accentuare il piacere della conquista sensoriale.

 

               

 

               

 

La nuova tregua e di breve durata, ma la pioggia non sembra piu' essere un problema di nostra competenza, la nostra attenzione e' ormai calamitata dal panorama circostante, paradossalmente eccitante almeno quanto quello tipicamente estivo.

 

       

 

Valorosi squarci di blu tentano di farsi spazio tra le scure nuvole,

il verde profondo della vallata pare osservare attonito la titanica sfida

 

       

 

           

 

Rientriamo in albergo mentre le nubi festeggiano l'ennesima vittoria.......

 

FREEVAX -  Ducati Multistrada 1000 "Castalia"

 

16 Agosto 2006